LOADING

Type to search

Babelcube Case Editrici Eventi Libri Recensioni

Un’adorabile sognatrice di Jill Barnett

Questo libro è il seguito di Una ragazza incantevole ed è la traduzione integrale di “Dreaming”, precedentemente pubblicato da Mondadori in forma parzialmente ridotta con il titolo Il Cavaliere dei suoi sogni. La recensione del blog vi aspetta di seguito.

Copia digitale omaggiata ai fini promozionali
SCHEDA TECNICA DEL LIBRO:
  • Titolo: Un’adorabile sognatrice
  • Autrice: Jill Barnett
  • Traduttrice: Isabella Nanni
  • Editore: Babelcube
  • Data di Pubblicazione: Settembre 2019
  • Genere: Romance Recgency
  • Prezzo:
    • e – Book 4,70€
  • Disponibilità: Amazon & iTunes
TRAMA DEL LIBRO:

Inghilterra, 1815. Il Conte di Downe è tornato a casa in campagna per allontanarsi dalla vita dissoluta che conduce a Londra – spinto dal bisogno di dimostrare che suo padre aveva ragione a dire che non è altro che un libertino senz’arte né parte.

Ma in una tenuta confinante Letty Hornsby crede che il caro Richard sia il suo eroe, l’uomo dei suoi sogni, il suo grande amore. È innamorata di lui fin da quando era bambina, da quando a undici anni lo fece cadere in un fiume, il primo di svariati incontri altrettanto disastrosi.

Ora che gli amici del conte, il Duca di Belmore e il Visconte Seymour, lo hanno convinto a lasciare la città per disintossicarsi dagli stravizi (donne, alcol e gioco d’azzardo), Letty ha intenzione di approfittare dell’occasione per tessere il suo piano e salvare Richard da se stesso.

Richard si aspetta che una volta tornato a casa la sua vita sia noiosa e rilassante, ma dopo un incontro casuale con l’invadente Letty e il suo odioso cane, Gus, scopre che non c’è pace per canaglie come lui. Ben presto si ritrova prigioniero a bordo di una nave di contrabbandieri con una giovane donna infatuata che è una catastrofe ambulante… e con il suo stupido cane.

Letty non perde occasione per metterli in un esilarante pasticcio dopo l’altro, fino a quando Richard si rende conto che potrebbe essere l’unica donna che può salvare la sua anima nera con una fede in lui tanto luminosa da spazzare via le ombre dal cuore più ottenebrato.
Se riesce a sopravvivere…

RECENSIONE DEL BLOG:

Letitia Olive Hornsby credeva nel destino, nell’amore a prima vista, nell’anima gemella. E lei lo amava da sempre. Be’, forse non proprio da sempre, ma a diciannove anni, otto anni erano quasi metà della propria vita. Riusciva a malapena a ricordare un tempo in cui il suo cuore non fosse appartenuto a Richard Lennox, il suo vicino di casa e, di recente, Conte di Downe.
Aveva undici anni quando aveva messo gli occhi addosso a Richard Lennox per la prima volta.

Si torna a leggere romance per il blog e precisamente un regency, genere che adoro e con il quale è nata la mia passione per la storia inglese del periodo.
Dell’autrice ho già letto Un cavaliere tutto suo, una storia breve e semplice che avevo apprezzato e quindi ho deciso di leggere anche questo titolo.
Essendo il seguito di Una ragazza incantevole mancano nella narrazione i collegamenti con il primo titolo e delle semplici spiegazioni ai fatti narrati in esso che permetterebbero una lettura più piacevole e completa, lettura che diventa astratta e infastidisce il lettore.

Da amante del genere, ho notato delle incongruenze con l’ambientazione storica, come ad esempio, cosa che mi sembra assurda vista la situazione familiare della protagonista, la manca di uno chaperon per Letty. Sono scelte dell’autrice o una mancanza di ricerche in merito?

La storia è molto divertente ed esilarante, Letty e Richard praticamente sono sempre nei guai a causa della sbadataggine della ragazza. Il suo essere una catastrofe ambulante è eccessivo e secondo il mio punto di vista, tende alla fine a renderla ridicola e poco credibile la sua capacità di far innamorare Richard.
E che vogliamo dire di lui? Più che salvare la damigella in difficoltà… è stato più volto costretto a salvare la sua stella pelle o a farsi rispettare da Gus. Che dura la vita del principe azzurro!

Come sempre lo stile di Jill Barnett è semplice e scorrevole e la lettura è fluida e veloce. Anche questo titolo lo consiglio ad un lettore giovane per approcciarsi al genere o a chi vuole passare un paio d’ore in divertente compagnia.

Buona lettura alla prossima recensione!

Tags:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.