LOADING

Type to search

Recensioni Self Publishing

Un innocente gioco di Sara Pretesi

Recensione in collaborazione con Amiamo i nostri libri – Blog.

 

Autore: Sara Pretesi
Editore: Self
Data pubblicazione: 12 Ottobre 2017
Genere: Romanzo rosa
Formato: E-book →  2,99 €
Cartaceo → 13,00 €
Kindle Unlimeted → gratis
Disponibilità Amazon.

 

 

ben saldo al polso. Alan Marshall ha davvero tutto… tranne l’amore.

Le donne gli gravitano sempre attorno, lo vogliono e sognano con lui un matrimonio fiabesco, eppure lui sa, dopo l’esperienza con Jijì, che molte, il matrimonio, lo desiderano col suo conto corrente.

Così quando, in una notte disastrosa, il fato mette sulla sua strada Jordan, decide che è arrivato il momento di cambiare! Se una donna lo amerà, dovrà amare lui e nient’altro.

La soluzione? Mentire! Un innocente gioco che potrebbe fargli sbancare al jackpot dell’amore genuino e sincero… ma quando le bugie diventano troppo grandi come fare per uscirne fuori?

 

Cosa può desiderare dalla vita un uomo bello, ricco, con un lavoro prestigioso e remunerativo, case e macchine non proprio economiche, con tante donne pronte a lanciarsi giù dal gran Kenyon al solo schiocco delle sue dita… un uomo che ha praticamente? Semplice. L’unica cosa che non si può comprare: essere amati per ciò che si è. E Alan lo sa benissimo. Reduce dall’ennesima delusione d’amore, in cui la donna di turno era innamorata del suo conto in banca e della bella vita che questo le permetteva, Alan ha deciso di chiudere con le donne fino a quando non ne troverà una che ami solo lui.

 

 

 

…Chi ha bisogno di una compagna? Ho già avuto due relazioni serie… e praticamente nel rapporto eravamo in tre: io, lei e il mio conto in banca…

…Mi chiedo se esista… la felicità intendo; io ne ho sempre sentito parlare, ma non riesco a dire se l’ho mai provata…

 

 

 

 

 

 

 

 

Naturalmente il fatto che perda la sua casa in un incendio e sia costretto a mentire sul suo nome e lavoro, per non farsi riconoscere e passare per un uomo con un lavoro umile e senza un soldo, non era previsto nel suo piano per conquistare una donna. Ma in un momento di emergenza gli sembra l’unica soluzione per arrivare a conquistare il cuore di Jordan, una ragazza allegra e diversa dalle donne che gli ronzano attorno, che svolge più lavori contemporaneamente per pagarsi l’affitto e che odia gli uomini ricchi come lui.

 

…È assurdo! Hanno i soldi e pensano che si possa comprare qualsiasi cosa ma la cosa peggiore è che le persone assecondano queste manie di grandezza!…

…Che fatica vuoi che abbia mai dovuto fare uno con i soldi?! Il mondo muore di fame e questi si vantano di sperperare cinquemila dollari in un paio di inutilissime scarpe?…

L’attrazione tra i due è inevitabile. L’amore sboccia all’improvviso. E la trama di bugie cresce fino ad arrivare all’unica conclusione possibile: si scopre la verità. E dopo? Scoppia il caos. Jordan è furiosa e crede di essere tradita e lo manda velocemente a quel paese. E Alan? E Alan si trova di nuovo a rovistare tra le macerie, stavolta del suo cuore infranto. La ama e l’ha persa per la sua stupidità o mancanza di coraggio di dire la verità? Lui lo ama ma non sa più chi ama se l’uomo ricco o l’uomo di cui si è innamorata.

Naturalmente i due innamorati avranno il loro lieto finale. Ma come? Nell’unico modo possibile: Jordan dovrà provare sulla sua stessa pelle cosa prova Alan ogni giorno ad avere attorno a sé persone che lo adulano solo per il suo conto in banca, per comprendere le motivazioni che hanno portato l’uomo a mentire sulla sua identità.

E soprattutto, non ci saranno più bugie tra loro.

 

…Io non so più chi amo…

…Come può avermi fatto questo? Come può essersi inventato un’intera vita diversa da quella sua? Lo avrei amato anche come Alan Marshall…

…Non avevo mai riflettuto su questo aspetto, ho sempre e solo guardato al fatto che non fosse stato onesto con me, ma questo nuovo punto di vista fa riaprire il caso archiviato…

…Alan non ti ha fatto del male, le sue erano intenzioni attuate con un modo sbagliato…

 

In Sintesi :

Il libro è ben scritto e la lettura risulta piacevole e scorrevole.
L’autrice affronta una tematica già vista, in maniera divertente e con un messaggio importante che a volte si ignora. Infatti fino a quando non provi sulla tua pelle non può capire le decisioni degli altri di fronte alla stessa situazione.
I due personaggi sul finale però mi hanno deluso un po’. Jordan è arrivata a comprendere le azioni di Alan solo perché la sua amica la indirizza a riflettere sulla possibilità che l’uomo ha mentito solo per cercare l’amore vero e la felicità e non per prenderla in giro.

Dal canto suo Alan, proprio quando dovrebbe mostrare il suo carattere e lottare per riconquistare la donna che ama, rinuncia e accetta di essere mollato. È stato più tenace solo per conquistarsi un appuntamento con lei.

Vi consiglio di leggerlo, sarete in buona compagnia con Alan e Jordan.

I Sussurri delle Muse per questo libro sono…. 3

 

 

 

Tags:

You Might also Like

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.