Tre monologhi di Elio Pecora

Oggi il blog è lieto di presentare Tre monologhi di Elio Pecora. L’autore, in tre brevi racconti, narra momenti di vita di tre grandi autori di cui fu intimo amico: Sandro Penna, Elsa Morante e Rodolfo Wilcock. 

Il monologo è un racconto da parte di una voce sola, che porta e conduce in sé molte voci. È una scrittura che esce dal silenzio della pagina provando di dove s’è originata: e si consegna all’orecchio che sente e vede mentre ascolta.

Questi tre monologhi raccontano di tre persone singolari, ne traversano le giornate, ne rivelano le forze e le fragilità, le verità e le contraddizioni. E prima che onorarne gli straordinari talenti e le opere affidate alla durata della poesia, ne tracciano i passi e i pensieri nella luce della confidenza, nella grazia di un affetto che nemmeno si nega alla spietatezza come forma estrema di vicinanza.

L’autore di questi racconti ha più volte scritto di Sandro Penna, di J. Rodolfo Wilcock, di Elsa Morante, ma ogni volta, e come per la prima volta, sa di assolvere a un impegno che è quello di scioglierli dalle nebbie della propria memoria e di chiamarli a sé vivi e pressanti. Così Penna interroga la propria fanciullezza mai domata dal tempo e ancora si chiede e chiede un’impossibile felicità; Wilcock intesse le sue strabilianti mostruosità vagando fra stanze ombrose e paesaggi pencolanti negli abissi; Elsa Morante cammina per le strade di Roma recando nei gesti e nelle parole i fantasmi cari e dolorosi delle sue narrazioni. Tre vite segnate da un destino d’arte e da una indomabile passione espressiva, tre vite diverse e uguali nelle giornate di tutti. E qui – per cenni e per frammenti – si mostrano.

«Vi sono persone che sanno di portarsi dentro parole da consegnare e, in queste parole, tessono
lucentezze durevoli e ombre inquietanti. Il loro è un dono e insieme una mancanza: da questo
la consapevolezza della fragilità e della morte che non esclude la grazia dell’intelligenza e la luce
della bellezza.»

Elio Pecora è nato a Sant’Arsenio (Salerno) nel 1936, dal 1966 abita a Roma. Ha pubblicato raccolte di poesie, racconti, romanzi, saggi critici, testi per il teatro, poesie per bambini. Dirige la rivista internazionale “Poeti e Poesia”. Ha collaborato per la critica letteraria a quotidiani, settimanali, riviste e a programmi Rai.

Sostieni il blog! ⬇️⬇️⬇️

Materiale fornito dalla CE ai fini promozionali.

Leave a comment…

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.