Strenna di Natale vol 2 AA.VV.

Carissimi amici e lettori, avete già scelto le letture natalizie? Siete indecisi sul genere? La mia proposta di lettura che profuma di magia, buoni prossimi, auguri e lieto fine è Strenna di Natale vol. 2, la raccolta di racconti natalizi firmata Literary Romance. Vi lascio alla mia recensione. Buona lettura!

Copia digitale fornita dalla CE ai fini promozionali

Quest’anno sarà un Natale un po’ particolare rispetto a quelli passati. Forse ci verrà data l’occasione di scoprire la vera essenza di questa festività senza tutto l’apparato consumistico e sfavillante che di solito lo circondava.
Ma… il Natale quando arriva, arriva! E quale modo migliore di assaporarlo se non con una bellissima raccolta di racconti natalizi? A creare la perfetta atmosfera ha pensato la Literary Romance con la Strenna di Natale di ben 14 novelle di autori diversi che ci racconteranno a modo loro il Natale.
Autori differenti per stile e storie ambientate in epoche o situazioni disparate, ma legati da un unico filo conduttore rosso: lo spirito natalizio. Siamo sicuri che la Strenna di Natale saprà infondere nei nostri cuori, oltre alle tante emozioni di cui è costellata, tutto il calore di cui abbiamo bisogno. Mettetevi comodi e sfogliate questo meraviglioso libro… e che la magia abbia inizio!
Autori Vari: Francesca Baldacci, Federica Cabras, Antonella Angelillo, Nicoletta Canazza, Valentina Cardellini, Sabina Di Gangi, Gina Laddaga, Alexandra J. Forrest, Seconda Carta, Marcella Ricci, Matteo Zanini, Nicole Milton, Sara Del Signore, Rossana Lozzio.

Il Natale sta arrivando.
E con sé porta un’atmosfera che penetra nel cuore e nell’anima, e che rende consapevoli dell’esigenza di alcuni elementi tipici di questa festività: amore, magia, famiglia, affetto, lieto fine, buoni propositi, sogni realizzati e nuove speranze.
E in un anno come quello in corso, mi rendo conto che anche il più scettico degli Mr Scrooge ha bisogno del calore e della magia del Natale.

Iscriviti al Canale YouTube del blog.

Strenna di Natale con i suoi racconti cerca di scaldarci il cuore, di far rivivere la magia di quei giorni unici e di quella festa che ci invita a stare con la famiglia, con gli amici e gli affetti più cari.
Un insieme di racconti che ci spingono a credere nella magia, che se lo desideri i sogni si avverano e che le cose belle e impossibili possono accadere e renderci felici, basta crederci senza se e senza ma.

Racconti di vita, d’amore, di speranza.
Per quanto possano sembrare frivoli e ingenui, ne abbiamo bisogno.
Abbiamo bisogno di sperare, di sognare, perché quest’anno è stato pesante per tutti. Abbiamo perso il lavoro, familiari e anche la libertà di festeggiare una festa che unisce Tutti. Abbiamo bisogno di sognare e questi racconti ci invitano a farlo.
Non dobbiamo dimenticare la realtà, ma solo renderla più accettabile e avere un po’ di serenità nel cuore per tutto il tempo che impegneremo per leggere le pagine del libro.

Non è mia intenzione banalizzare l’esperienza di chi ha vissuto, vive o vivrà un’esperienza terribile a causa della pandemia, perché non è giusto farlo. E quindi la lettura di un libro non riporterà a casa chi non c’è più, né farà recuperare quello che si è perso; però può ridare un sorriso anche appena accennato e scaldare il cuore, non far sentire da soli… è questo è lo scopo principale di un libro, e credo che Strenna di Natale ci riesca benissimo.

Un abbraccio virtuale a tutti i miei lettori. Il blog c’è e spero di esservi vicino nel mondo virtuale e regalarvi un sorriso con ogni articolo che ho scritto con dedizione e passione.

Alla prossima review!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.