LOADING

Type to search

Share

Panesi Edizioni oggi rende disponibile online una storia per ragazzi dell’autrice Laura Fogliati, una storia delicata di sentimenti che si è classificata al secondo posto all’edizione numero II del Concorso Lugale’-Panesi Edizioni, anno 2017.

Materiale fornito dalla CE ai fini promozionali

Scheda Tecnica del Libro 📑 📑 📑

  • Titolo: Storia di un’amicizia coraggiosa
  • Autrice: Laura Fogliati
  • Illustratrice: Alessia Lenti
  • Editore: Panesi Edizioni
  • Data di Pubblicazione: 25 Marzo 2019
  • Genere: Narrativa per ragazzi
  • Prezzo:
    • e – Book 3,00€
  • Disponibilità: Amazon

Trama del Libro 📚 📚 📚

Michele, ragazzo intraprendente e deciso, ha ereditato dal nonno una passione profonda per gli uccellini: ama studiarli, guardarli e il suo più grande sogno è vivere a stretto contatto con loro. Un giorno, con l’aiuto del suo miglior amico Augusto, decide di costruire una voliera tra i noccioli del boschetto vicino a casa. Lo scopo? Quello di catturare una coppia di uccellini di ciascuna specie. Ed è proprio qui che comincia la sua avventura. Fino a che punto sarà disposto a spingersi Michele, in nome del suo amore per gli uccellini? Cosa succederà quando dovrà affrontare l’intrepido Ugo? Una storia d’amicizia e lealtà in cui il mondo umano e quello animale s’intrecciano con coraggio e determinazione.

Mancavano ancora parecchie specie all’appello, fra cui gli usignoli e i cardellini. Per i pettirossi e gli scriccioli avrebbe dovuto attendere i primi freddi a ridosso dell’inverno. Sognava di riuscire a creare una coppia per ognuno di loro, ma quella che desiderava di più era composta dai cardellini che, trascorso il tempo giusto per adattarsi al nuovo ambiente, gli avrebbe dato la possibilità di osservare da vicino la cova e la nascita dei piccoli. Se fosse riuscito nel suo intento, avrebbe potuto anche dedicarsi all’allevamento… ma quelle erano soltanto fantasticherie che non sapeva neppure se avrebbe deciso di mettere in pratica.
Michele si scrollò di dosso tutti quei pensieri e si dedicò al posizionamento delle trappole vuote e a un giro di ricognizione nei vari appostamenti. Una volta sistemati i marchingegni, tornò alla voliera e riempì le mangiatoie, controllò che ci fosse acqua fresca negli abbeveratoi e si soffermò qualche istante ad ammirare i suoi splendidi ospiti.
«Quanto siete belli! Sono sicuro che vi troverete molto bene in questa nuova casa e non vi farò mai mancare nulla.»

Tags:

1 Comment

  1. Sara 26 Marzo 2019

    Carino 😀

    Rispondi

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.