LOADING

Type to search

Perché leggere il libro È tempo di ricominciare di Carmen Korn?

Share

Si inizia oggi l’evento che Fazi Editore mi ha permesso di organizzzare per il libro di Carmen Korn, l’attesissimo seguito di Figlie di una nuova era è arrivato con il titolo È tempo di ricominciare.
Chi segue il blog sa che difficilmente scrivo una tappa di un blog tour con i consigli o i motivi per i quali si dovrebbe leggere un libro. I gusti letterari sono molto soggettivi e per quanto io voglia sforzarmi di presentarvi nel blog letture degne di note invece delle solite banalità trite e ritrite, comprendo che se non avete il mio stesso gusto non potete apprezzarle nel mio stesso modo.
Allora perché questa tappa? Primo perché io spero che almeno una volta seguiate un mio consiglio solo per il piacere di contraddirmi e secondo perché voglio farvi conoscere un genere di scrittura poco convenzionale al momentaneo ma che io amo da 25 anni di carriera da lettrice.

https://amzn.to/2FTiTkd

Il primo motivo che posso suggerire per invogliarvi alla lettura è quello dell’essere un libro di narrativa femminile con ambientazione storica.
Quindi le protagoniste principali del romanzo sono donne: Henny, Käthe, Ida, Lina e tante altre vecchie e nuove conoscenze che ci racconteranno gli anni del secondo dopoguerra, di quel periodo di calma dopo la tempesta in cui la gente voleva dimenticare e ricostruire per la seconda volta e spronata dalle nuove scoperte scientifiche, dei viaggi sulla luna, delle nuove frontiere mediche, delle innovazioni tecnologiche, era spronata a sperare e credere in un futuro migliore.
Però la storia che viene raccontata dall’autrice non è pesante e piena ed intrinseca di quelle nozioni politiche e economiche che potete immaginare, vengono bensì citati quegli elementi necessari alla storia a farci comprendere i personaggi.

Il secondo motivo per cui vi consiglio di leggere il libro è ovvio: le maggior protagoniste della storia sono donne. Donne, amiche, sorelle, madri, figlie, nipoti, compagne. Tanti ruoli che una donna nell’arco della sua vita interpreta dimostrando sempre la sua forza, il suo coraggio, la sua umiltà, la sua fragilità e la sua grande capacità d’amare. Ok, ammettiamolo dovrebbe essere il primo motivo… ma per questa volta, solo per non eloggiarci troppo, lo metto solo al secondo posto.

Il terzo motivo. E qui diventa difficile in quanto questo giudizio è prettamente personale. Avrete sicuramente letto nelle mie recensioni quanto mia dia fastidio la narrazione con POV in prima persona e che si alterna tra i due protagonisti principali, lasciando in secondo piano gli altri. Ecco qui troverete tutti i POV dei personaggi. L’autore passa dall’uno all’altro senza dirci chi sta parlando, deve essere il lettore a seguire il filo del discorso e la narrazione. Non è difficile. Anzi è bellissimo assistere alla loro iterazione contemporanea. Tutti sono importanti. Tutti sono in scena. Tutti hanno un ruolo nella trama per portarla avanti, svolgerla, intrecciarla ancora di più e trasmettere emozioni, coinvolgere il lettore e far amare i personaggi. Quindi provate a leggerlo per vedere la differenza tra una tecnica ed un’altra.

Andiamo al quarto motivo. Il modo di scrivere dell’autrice: semplice e diretto. Non vuole mascherare o rendere piacevole l’ambientazione della storia, non sarebbe credibile e non spiegherebbe le scelte e il comportamento dei nostri amati personaggi. La descrive, la inserisce nelle vicende descritte, è la presente e costante, osservata e continua a proseguire per la sua strada, intrecciandosi nei momenti necessari con il rapporto di Henny con la madre, con il lavoro di Ida, con le paure di Käthe, con le omissioni di Alex, o con un programma radiofonico di Ida. E cosa ottiene così? Una storia reale in cui ciascun lettore può immedesimarsi, apprezzandola e provando delle emozioni. Vi sfido a fare di meglio!

Credo che 4 motivi siano sufficienti, non perdetevi domani la recensione del blog I Sussurri delle Muse e degli altri blog che hanno deciso di partecipare all’evento. Di seguito troverete il banner e il link ad ogni blog. Fatemi sapere cosa ne pensate del libro. A domani!

I Sussurri delle MuseChronicles of a bookaholicRomance e altri rimediDiario di un sognoThe Reading’s LoveSognare Leggi e SognaViaggiatrice PigraThe brave, rebel readerBook Addicted97Storie di BebI libri: il mio passato, il mio presente e il mio futuro.

Il blog è affiliato Amazon e iTunes e cliccando sui link presenti e facendo un acquisto negli store, guadagnerò una piccola percentuale senza costi in più per te, così aiuterai il blog a crescere. Grazie. 😊

Tags:

You Might also Like

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.