LOADING

Type to search

Case Editrici Eventi Libri Literary Romance Recensioni Review Tour

Non chiamarmi Lolita di Irene LeGentil

Carissimi amici, oggi partecipo al Review Tour dedicato a Non chiamarmi Lolita di Irene LeGentil per Literary Romance. Vi mancavano un pò questi eventi, ammettetelo. A me sì. Perché per quanto si è stanchi di correre dietro alle letture, alle scadenze che noi blogger abbiano – e ne abbiano tante – ci fa piacere pubblicare articoli contemporaneamente che rispecchiano in tempo reale versioni differenti dello stessa lettura, fatta quasi in contemporanea.

Copia digitale fornita dalla CE ai fini promozionali

Scheda Tecnica del Libro. 📑📑📑

  • Titolo: Non chiamarmi Lolita
  • Autrice: Irene LeGentil
  • Editore: Literary Romance
  • Data di Pubblicazione: 18 Settembre 2019
  • Genere: Romanzo Rosa
  • Prezzo:
    • e – Book 1,99€
    • Cartaceo 13,00€
    • Kindle Unlimited Gratis
  • Disponibilità: Amazon

Trama del Libro 📚📚📚

Alana Portinari ha un unico grande sogno: vincere ai campionati nazionali di ginnastica ritmica. Coltiva questa disciplina fin da bambina sennonché, a causa della prematura morte della madre e per un infortunio che la allontana dal podio delle gare, la sua carriera subisce un arresto.
Decisa a rimettersi in gioco, Alana è costretta a lavorare di notte per pagarsi la retta dell’esclusiva palestra in cui si allena e, sotto mentite spoglie diventa la provocante ballerina Lolita di un night club.

Qui incontra Derrick, atleta di fama mondiale, con cui inizia una relazione. Ma lui è anche il suo nuovo coach e le cose non vanno come dovrebbero
Mentre il campionato si avvicina, Alana dovrà far chiarezza in se stessa prima di tutto, dovrà imparare ad acquisire fiducia verso il prossimo e capire se sarà all’altezza del proprio obiettivo: vincere la Nazionale con
le sue uniche forze, la tenacia e la determinazione.

Recensione del Blog. 🖋 📝 💻

Non chiamarmi Lolita di Irene LeGentil ci avvicina al mondo della ginnastica ritmica, come nel lontano 2001 aveva fatto il film Save the last dance di Thomas Carter, bellissimo e romanticissimo che vi consiglio di vedere se non l’avete già fatto.
Tanti sono i sacrifici da fare per una ballerina, o qui per una ginnasta, e si può contare solo sulle proprie capacità e abilità, per portare a termine l’esercizio senza errori e nel modo più fluido possibile, con la speranza di aggiudicarsi un punteggio alto e magari, perché no, il primo posto in classifica.

E così possiamo leggere la storia di Alana, che è determinata a non fermarsi pur di raggiungere il podio e, realizzare così, il suo grande sogno. Ma i sogni sono difficili da realizzare e anche costosi, e Alana deve scendere a compromessi e lavorare per avere il denaro necessario per allenarsi.

Una storia a senso unico, dove è solamente il punto di vista della protagonista che l’autrice ci permette di conoscere, i suoi pensieri sono a volte confusi così come gli avvenimenti che la coinvolgono, mancano di un approfondimento e a volte alcuni episodi mi sono sembrati scollegati dalla trama e inseriti senza un particolare fine.

Non mi ha entusiasmato la storia d’amore. Troppo veloce e immediata e quasi disconnessa dalla realtà. Dal momento che Alana e Derrick sono entrambi dei ginnasti, sarebbe stato molto interessante approfondire il loro mondo, spiegare le lezioni e gli esercizi a cui si sottopongono, e soprattutto leggere il punto di vista di Derrick e approfondire anche il suo carattere.

Sicuramente una storia adatta a giovani lettori che vogliono iniziare a scoprire il genere rosa.

Avranno il loro lieto fine? Alana vincerà i campionati nazionali di ginnastica ritmica? Beh, non posso dirvelo dovrete leggere il libro per scoprirlo.

Buona lettura a tutti e alla prossima.

Tags:

You Might also Like

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.