Maddalena bipolare di Ornella Spagnulo

Dal 22 ottobre, in tutte le librerie e negli store online arriva Maddalena bipolare, il romanzo d’esordio di Ornella Spagnulo.

Maddalena bipolare è un romanzo psicologico e in parte epistolare che scava negli abissi dell’animo umano e indaga sui sottili equilibri delle relazioni.

Materiale fornito dalla CE ai fini promozionali

Titolo: Maddalena Bipolare
Autrice: Ornella Spagnuolo
Editore: Golem Edizioni
Collana: Mondo
Genere: Contemporary Fiction
Pagine: 160
Prezzo: 14,00€

Maddalena in realtà si chiama Sabrina ma, durante le sue crisi maniacali, crede di essere la reincarnazione di vari personaggi storici tra cui, in particolare, Maria Maddalena.

È una giovane e bella ragazza affetta da disturbo bipolare, sedotta da un medico conosciuto in una clinica psichiatrica.

Lui nega anche a se stesso l’attrazione per la sua paziente, quindi le propone di intraprendere insieme, una volta uscita dalla clinica, un cammino di psicoanalisi, che però porterà i due a confrontarsi con la loro
irrimediabile attrazione reciproca.

Ornella Spagnulo, nata a Taranto nel 1982, vive a Roma. È autrice del saggio Il reale meraviglioso di Isabel Allende (Aracne, 2009), della raccolta di poesie L’avvio e la perdizione (Sillabe di Sale, 2015), del prosimetro Sottili,
continue, nascoste, invisibili (nel Catalogo degli Atti del Convegno La Città, Universitalia, 2015), del prosimetro Nuove Terzine (Fuorilinea, 2016), della raccolta di versi Come una tigre (Eretica Edizioni, 2018), della raccolta di interviste su Alda Merini E gli angeli sono distanti (L’Erudita, 2019) e della raccolta di poesie In via dei matti numero zero (Piccola Enoteca Letteraria, 2020).

Nel 2019 ha curato per Einaudi una raccolta di poesie e racconti inediti di Alda Merini, Confusione di stelle, insieme a Riccardo Redivo. Laureata in Critica e comparatistica alla Sapienza, dopo un master in scrittura creativa alla Luiss (Luiss Writing School), nel 2017 diventa dottoressa di ricerca in Italianistica all’università Tor Vergata.

Collabora con la rivista «La Rassegna della letteratura italiana» nella sezione Novecento e con l’associazione anti-stigma Alda Merini.

Subscribe Channel YouTube.

Buona lettura!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.