L’ala dell’Uomo Ape di Maurizio Germani

L’ala dell’Uomo Ape è una favola nera che mischia dolore e tenerezza, dramma e ironia. Attraverso le avventure di Betty, delicata ma caparbia, sognatrice ma determinata fino all’ossessione, racconta con uno stile unico i cambiamenti e le contraddizioni degli anni Sessanta italiani.

Materiale fornito dalla CE ai fini promozionali

Titolo: L’ala dell’Uomo Ape
Autore: Maurizio Germani
Editore: Leone Editore
Collana: Mistéria
Data di Pubblicazione: 18 Marzo 2021
Genere: Novel Noir
Prezzo: 14,90€

A Betty hanno sempre detto di stare al suo posto: ma lei non hai smesso di voler spiccare il volo.

Milano, 1969.
La vita di Betty, ventidue anni, sembra incanalata su binari molto chiari. Vive sui Navigli con suo marito Ettore, che d’estate vende gelati e d’inverno caldarroste. La domenica sera va a vedere Maigret con Gino Cervi sulla televisione dei vicini, e magari prima o poi anche Ettore gliene comprerà una. Il suo compito è stare a casa e cucinare. Ma come sempre più giovani della sua generazione, Betty vuole qualcos’altro, qualcosa di più.

Vuole un futuro migliore, ed essere economicamente indipendente. Vuole una storia d’amore vera, con un uomo che la capisca e la appassioni. Vuole utilizzare la sua voce stupenda per cantare le canzoni di Joan Baez e dei Rolling Stones, e magari intraprendere una carriera nella musica insieme al fratello Meo. Vorrebbe anche che il fantasma di suo zio smettesse di seguirla quando prende il tram, riportando a galla ricordi d’infanzia che da sempre lei cerca di cancellare.

Mentre il mondo e la società attorno a lei cambiano, Betty decide che è pronta a tutto, ad ogni astuzia e a ogni inganno, per liberarsi dalla sua vecchia vita e iniziarne una nuova.

Maurizio Germani è nato nel 1954 in provincia di Pavia. Dopo gli studi di Informatica, ha lavorato come funzionario all’università di Pavia e, in seguito, come dirigente di un’impresa produttrice di software. Non ha mai smesso di divorare cataste di libri. Per quasi un decennio ha scritto recensioni di classica e jazz per la rivista online Music on TNT. I suoi racconti, percorsi da una vena ironica che non lo abbandona mai, sono pubblicati su riviste e antologie letterarie. L’ala dell’Uomo Ape è il suo esordio per Leone Editore.

Sostieni il blog! ⬇️⬇️⬇️

Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.