La promessa di Margherita Maria Messina

Words Edizioni è lieta di annunciare la pubblicazione del nuovo regency La promessa di Margherita Maria Messina: un romanzo ambientato tra il 1814 e il 1815, in cui storia e finzione si mescolano, una storia d’amore che supera la lontananza e la guerra. 

Materiale fornito dalla CE ai fini promozionali

Titolo: La promessa
Autrice: Margherita Maria Messina
Editore: Words Edizioni
Data di Pubblicazione: 24 Maggio 2021
Genere: Regenccy romance
Pagine: 300
Prezzi:
eBook 2,99€ / Cartaceo 15,90€ / Kindle Unlimited

Iscriviti a Prime video

Londra 1814.

Dopo aver combattuto nelle Americhe, Alexander Clayton, Marchese di Hawke, rientra in Inghilterra per un congedo straordinario. Di nuovo nel caos del ton inglese, Alexander si trova, a propria insaputa, invischiato in un’unione combinata con una vecchia conoscenza: Anna guance lentigginose.

Lady Anna Rightwhite, figlia maggiore del Marchese di Exter, mira a restare nubile e senza legami.

Durante la Stagione, tuttavia, è costretta a un fidanzamento deciso dal padre. Il futuro marito è quel mascalzone che da ragazzo si divertiva a tirarle i capelli e la definiva maschiaccio senza ritegno né onore. 

Quando gli sguardi di Anna e Alexander si incrociano, il passato si risveglia e i dieci anni di lontananza non saranno in grado di tenere sopiti i ricordi e un segreto che li lega.

Ma Napoleone Bonaparte tornerà a insidiare i loro destini e metterà a dura prova quel legame fragile e appena ricostruito.

Il Capitano si ritrovò a volerla abbracciare, ma quella mancanza, quella maledetta menomanza, gli costò un battito. Vide gli occhi di ogni ospite su di lui, e quelli dubbiosi di Anna lo misero più in imbarazzo. Ma se per un attimo lui aveva arrestato i passi, lei ebbe la capacità di farlo continuare, accostando solo la mano destra alla sinistra di lui e portando il suo braccio sinistro indietro.
Rimase in silenzio, seguendo i passi e ringraziandola in segreto.
Non si sarebbe mai aspettato che raccogliesse quella sua magra figura con tanta delicatezza e naturalezza. Anna mostrò una grazia senza pari, nel volteggiare e restare perfettamente a tempo con la musica. Quando i loro visi si fecero vicini, intrecciando le mani sulle teste e sfiorandosi le spalle, notò il lieve colorito rosato delle guance di lei e le labbra leggermente dischiuse.
E fu allora che Alexander non riuscì a frenare la lingua.
«Sei bella come allora, Anna.»Lei arrestò i propri passi, e ringraziò che persino l’orchestra avesse concluso lo spartito.

Margherita Maria Messina, o semplicemente Meg. Classe 1989, è siciliana e nelle sue vene scorre il sangue della sua madre naturale, l’Etna. Laureata in Storia dell’Arte, è specializzata in conservazione e restauro dei beni archivistici e librari.
Cura e gestisce un blog letterario da due anni, Il Libro Sul Comò Di Meg, dove promuove autori emergenti e piccole case editrici.
Ama la storia, soprattutto l’epoca medievale e l’Ottocento. I suoi primi amori ed eterni fidanzati sono stati Dracula, Heatcliff ed Erik (Il Fantasma dell’Opera), ed è cresciuta con le opere liriche e il power metal. Divora libri, unico cibo che sazia il suo animo, insieme con la pizza e il tiramisù; li scrive anche, e ci si perde dall’età di sette anni.
Adora i gatti e vagare nei boschi, soprattutto con la Luna piena. Di storie ne ha tante da raccontare, ma Beyond the Veil è il suo romanzo d’esordio. Dal 2020 cura la grafica del magazine Libri&Parole per Words Edizioni e dal 2021 è webmaster del sito web Words Edizioni.

Sostieni il blog! ⬇️⬇️⬇️

Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.