Il ciclo dei martiri di Franco Mieli

Esce il 18 novembre il nuovo romanzo di Franco Mieli dal titolo Il ciclo dei martiri (Leone Editore), la seconda indagine del maggiore Massimo Cerci.

Dopo il suo esordio per Leone Editore con Il lupo e la preda, nel 2020, presenta un intricato thriller in cui una serie di omicidi a sfondo religioso insanguina la capitale e solo il maggiore Cerci può chiudere il cerchio, ancora una volta.

Titolo: Il ciclo dei martiri
Autore: Franco Mieli
Editore: Leone Editore
Collana: Mistéria
Data di Pubblicazione: 18 Novembre 2021
Genere: Thriller
Pagine: 288
Prezzi:
eBook n.p. / Cartaceo 13,90€

Siamo a Roma, è il 16 maggio 2019. Un giovane seminarista gesuita sta tornando al Collegio germanico ungarico dopo una cena con i suoi genitori. Ma non arriverà mai a destinazione. Il giorno dopo, il suo cadavere viene ritrovato in via San Nicola da Tolentino, insieme a una lastra di marmo con su inciso un versetto della Bibbia. È solo il primo anello di una sanguinosa catena, le cui vittime sono tutte connesse al Collegio.

Alessandro Di Bortolo, vicequestore della polizia, e Massimo Cerci, maggiore dei carabinieri, chiamati a indagare sul caso, presto scoprono che le scene del crimine riproducono il ciclo del Martirologio, dipinto dal pittore Pomarancio nel XVI secolo dentro la basilica di Santo Stefano Rotondo al Celio. Inizia così una disperata corsa contro il tempo, per smascherare l’assassino prima che mieta altre vite. Chi è? Perché è ossessionato dal Pomarancio? E qual è la ragione della sua vendetta sui gesuiti del Collegio?

«Il mio compito è salvare vite e lei mi dirà quello che sa una volta per tutte.»
«Avanti, chieda pure.» Il tono di padre August era rassegnato, ma lo sguardo ancora battagliero. «Chi era il rettore prima di lei e dove si trova adesso?»
«Perché lo vuole sapere? Che importanza ha ora?»
«Padre, non mi faccia perdere tempo e risponda alla mia domanda. Qualcosa è successo qui dentro, prima che lei diventasse rettore, e questo qualcosa sta provocando dei morti. Risponda!»

Franco Mieli è nato a Roma nel 1961. Dal 2009 ha ripreso a scrivere, dopo aver abbandonato per lungo tempo questa sua passione giovanile. Per tre anni ha frequentato corsi di scrittura creativa all’Università popolare Eretina di Monterotondo e a Farfa, nell’ambito della manifestazione Liberi sulla Carta.

Sostieni il blog! ⬇️⬇️⬇️

Buona lettura!

Materiale fornito dalla CE ai fini promozionali.

Leave a comment…

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.