Dispari di Josè Stancarone

Dispari di Josè Stancarone è un romanzo breve che nasce dall’esigenza di fornire una visione della diversità del tutto nuova. Tralasciando aspetti culturali, linguistici o etnici, lo sguardo dell’autore si rivolge al modo di percepire l’altro e agli stimoli sensoriali. Ogni persona è autentica e questa autenticità è custodita nella propria “quinta dimensione”, perché come afferma Franco Basaglia: «visto da vicino nessuno è normale». Ciascuno di noi appartiene a una minoranza, mattone vero del nostro tessuto sociale: chi prende consapevolezza di questo diventa più forte di tutti. Josè Stancarone, al suo esordio letterario, con Dispari intende “trasformare la difficoltà in un punto di forza, tramutare la parola impossibile in qualcos’altro”. E per farlo ha creato i protagonisti di questa storia: un professore con una grande immaginazione, una studentessa che impara e insegna allo stesso tempo, un artista e un musicista che giocano con le loro ossessioni.

Materiale fornito dalla CE ai fini promozionali

Titolo: Dispari
Autore: Josè Stancarone
Editore: Les Flâneurs Edizioni
Collana: Fuori Collana
Genere: Narrativa
Pagine: 118
Prezzo: 12,00€
Disponibilità: Amazon

Un eccentrico professore e la sua giovane allieva Sara parlano fra loro,
interrogandosi a fondo sull’ispirazione, sull’intuito e sulla complessità della percezione umana. Per farlo analizzano due racconti, i cui protagonisti – un artista e un musicista – sono alla ricerca di quell’imperfezione che rende grande la loro arte. Un raro dialogo in cui la tematica della diversità emerge prepotentemente, per motivare tutti coloro che per qualche ragione si sentono inadeguati a qualsiasi contesto o schema; personalità atipiche,
non omologabili… “dispari”, appunto, verso una nuova visione della persona che distingua la differenza dalla disuguaglianza.

«Ho visto il tramonto geloso dell’alba.
Ho visto comici tristi.
Ho visto bambini affamati ma felici.
E, nonostante tutto, la molteplicità dell’universo appare ogni volta come un miracolo»

Josè Stancarone (Bari, 1984). Ha conseguito il dottorato di ricerca in
matematica nel 2016 e ha insegnato presso l’Università e il Politecnico di Bari, estendendo poi la sua attività anche ai licei, dove insegna matematica e fisica.
Appassionato ricercatore delle verità scientifiche, ha creato diverse esperienze di divulgazione nelle scuole e a teatro. È attivista per l’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO e precedentemente per ADI (Associazione Dottorandi e Dottori di Ricerca in Italia).

Buona lettura!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.