LOADING

Type to search

Share

Continuiamo a parlare di romance e per la precisione di un romanzo New Adult dell’autrice Ivy D. Morgan. Voi la conoscete? Che dite lo leggiamo?

Castelli di sabbia di [Morgan, Ivy D.]
Materiale fornito dall’Autrice ai fini promozionali

Scheda Tecnica del Libro đź“‘đź“‘đź“‘

  • Titolo: Castelli di sabbia
  • Autrice: Ivy D. Morgan
  • Editore: Self Publishing
  • Genere: New Adult
  • Data di Pubblicazione: 11 Aprile 2019
  • Pagine: 250
  • Prezzo:
    • e – Book 2,99€
    • Cartaceo 11,44 €
    • Kindle Unlimited Gratis
  • DisponibilitĂ : Amazon

Trama del Libro đź“šđź“šđź“š

Qual è il limite fra amicizia e amore? Castiel ed Emily frequentano l’ultimo anno di liceo e, nonostante abbiano caratteri decisamente diversi, sono migliori amici fin da quando erano bambini. Si sono sempre detti tutto, tranne il segreto piĂą prezioso: cosa provano davvero l’uno per l’altra? Amore? Amicizia? Avranno il coraggio di oltrepassare il labile confine che separa questi due sentimenti? Desideri, ricordi e paure li accompagneranno giorno dopo giorno, chiacchierata dopo chiacchierata, finchĂ© un terribile incidente sconvolgerĂ  le loro vite, facendo sgretolare il castello di sabbia che avevano costruito con mani incerte e timorose. Saranno in grado di lasciarsi alle spalle tutti i dubbi e vivere finalmente liberi dai timori?

Biografia Autrice.

Ivy D. Morgan è lo pseudonimo scelto dall’autrice per pubblicare i suoi libri. Ama la lettura dall’adolescenza, ma ha sempre preferito storie poco romantiche. I suoi autori preferiti, infatti, sono Stephen King, Jeffery Deaver e Patricia Cornwell. Solo da pochi anni ha scoperto la scrittura e, di conseguenza, la lettura del genere Romance nelle sue mille sfaccettature. Vive in provincia di Verona con il marito, due figli e un gatto. Il suo primo romanzo si intitola Nessun Legame ed è stato pubblicato a luglio 2018.

Estratto.

Nessuno mi faceva battere il cuore come sapeva fare lui. Nessuno mi guardava come faceva lui. Non avevo mai voluto nessuno, come volevo lui. Non mi ero mai soffermato su quello che provavo per lei, avevo sempre cercato di scacciare qualsiasi pensiero circa un sentimento che andasse oltre l’amicizia perché non lo trovavo giusto. Eravamo amici da sempre, e tanto doveva bastarmi. E allora perché mi sentivo così? Perché quella sera mi sembrava di non riuscire a starle lontano? Per la prima volta, mi resi conto che la volevo sopra ogni cosa. Volevo perdermi in lei, sentire ancora la morbidezza della sua pelle sotto le dita, sentire il suo sapore. Il rimpianto di non averla baciata mi stava facendo impazzire. «Cos’è successo l’altra sera?» chiese, dopo aver portato l’attenzione su di me. Avvampai al ricordo delle sue dita che mi toccavano, dei suoi baci e dei suoi gemiti, e anche le sue guance arrossirono un po’. «Cosa stavamo per fare?» continuò, distogliendo brevemente lo sguardo. Chi vorresti che fosse innamorato di te? Chi vorresti che ti prendesse il viso tra le mani e, guardandoti negli occhi, ti dicesse “Emily, ti amo dal primo momento che ti ho vista” e poi ti baciasse con così tanta passione da farti venire voglia di donargli tutta te stessa?»

Tags:

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.