Aperitivo criminale di Anna Allocca

Ristoranti stellati, equivoci, oscuri segreti e sarcasmo nel nuovo giallo di Anna Allocca: Aperitivo criminale. Un’unica certezza: tutti hanno un segreto da nascondere. Dal 27 Maggio 2021 in libreria e online per Golem Edizioni.

TORINO, MAGGIO 2021. Un misterioso omicidio sconvolge la cittadina di Mornate. Le indagini vengono affidate all’ispettore Valentina Catania e al suo vice, Luca Malvini. I due ben presto capiranno che in realtà nulla è come sembra e che tutti nascondono dei segreti. E quando al caso si aggiunge un secondo delitto, ecco che dubbi ed equivoci si moltiplicano. E se per risolvere il caso, i due protagonisti dovessero affidarsi anche alla fisica?

In Aperitivo criminale, l’autrice Anna Allocca catapulta il lettore in un’indagine complessa, dove tutti nascondono incredibili segreti, e lo fa con maestria, aggiungendo il giusto tocco di ilarità, che rende il romanzo diverso e a tratti leggero.

Materiale fornito dalla Ce ai fini promozionali

Titolo: Aperitivo criminale
Autrice: Anna Allocca
Editore: Golem Edizioni
Collana: Le Vespe
Data di Pubblicazione: 27 Maggio 2021
Genere: Mystery Novel
Pagine: 320
Prezzo: 14,90€

Niente è come sembra a Mornate, una ricca cittadina del Varesotto dove la vita scorre solo apparentemente serena e dove, una sera di marzo, viene commesso un misterioso omicidio.

Le indagini vengono affidate all’ispettore Valentina Catania e al suo vice Luca Malvini, una coppia spassosa e apparentemente improbabile che dovrà indagare tra ristoranti stellati, case da sogno e locali equivoci.

Chi è il colpevole? E qual è il ruolo della bellissima Tamia, suadente chiromante in possesso di un’infinità di informazioni sui sospetti? Sono tante, troppe le persone con un buon motivo per uccidere.

Presto un secondo delitto rende le indagini ancora più complicate e sembra lasciar spazio solo ai dubbi.

L’unica certezza è che tutti, proprio tutti, hanno un oscuro segreto da nascondere.

Ma qual è il movente? E cosa c’entra la fisica con la soluzione del caso?

Anna Allocca nasce a Busto Arsizio, dove vive e lavora. Ha collaborato con importanti case editrici come traduttrice di narrativa, oltre che curatrice di testi scolastici, e con alcune testate nazionali come giornalista.
Nel 2017 vince un concorso per il miglior racconto inedito con il racconto Il gioco, pubblicato sul Giallo Mondadori, e a settembre 2018 si aggiudica il Premio Letterario Santa Margherita Ligure col racconto Relazioni pericolose. Questa è la terza indagine dell’ispettore Valentina Catania, preceduta da Scena con delitto (Sedizioni 2014) e Chimica impura (Eclissi 2018), con cui ottiene numerosi riconoscimenti, tra i quali il Premio Montefiore Conca 2018, lo Holmes Award 2019, il Premio speciale al Santa Margherita Ligure – Franco Delpino 2019 e il Primo Premio a Lecceingiallo 2020.

Sostieni il blog! ⬇️⬇️⬇️

Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.