Amori svaniti di Arrigo Vittorio Barabino

Le vicende sentimentali di un uomo. L’eterna ricerca di un amore sincero. Gli elementi essenziali del romanzo Amori svaniti di Arrigo Vittorio Barabino per Leone Editore.

Materiale fornito dalla CE ai fini promozionali

Titolo: Amori svaniti
Autore:
Arrigo Vittorio Barabino
Editore: Leone Editore
Collana: Sàtura
Data di Pubblicazione: 20 Febbraio 2020
Genere: Romanzo
Pagine: 216
Prezzo: 11,90€
Disponibilità: Leone Editore & Amazon

Jetpack

Amori fragili e volubili, relazioni passionali, legami basati sull’incomunicabilità e sull’incapacità di esprimere le proprie emozioni. Sono questi gli ingredienti basilari delle storie vissute da Carlo, un avvocato che decide di raccontare pregi e difetti delle sue tante donne perdute.
Con frequenti salti avanti e indietro nel tempo, nella cornice di una Genova maestosa, Carlo ripercorre il difficile rapporto con le innumerevoli donne che ha conosciuto: amori giovanili; intrecci intensi ma fugaci con ragazze straniere; donne egoiste e incapaci di instaurare un rapporto maturo; un matrimonio ventennale che lo ha portato a delusioni, tradimenti e menzogne…
Una vasta quantità di figure femminili, spesso poco più che ombre, accomunate dalla capacità di piombare all’improvviso e di stravolgere l’esistenza di un uomo.
Nel corso di questa analisi, la scrittura diventa uno strumento catartico che permette a Carlo di concludere un delicato processo di ricostruzione di sé, senza però tradire la propria identità.

Barbara si era sforzata di reggerla, questa mia malinconia.
Forse le chiedevo troppo. Nessuno poteva costringerla a essere una crocerossina.
Cercavo di convincerla che il mio stato d’animo era indipendente dalla sua persona, anzi. Lei non c’entrava affatto.
Non doveva farsi prendere dal senso di colpa che non mi andasse bene o fosse inadeguata.
Tutto nasceva dentro di me, come un male silenzioso che mi corrodeva e che non potevo combattere da solo.
Avevo bisogno della comprensione di una donna che mi amasse veramente, fino in fondo, dimostrandomelo con i fatti, senza il bisogno di usare le parole.

Arrigo Vittorio Barabino nasce a Genova nel 1954. Dopo gli studi classici, si laurea in Medicina e si specializza in Pediatria, disciplina a cui dedica tutta la sua vita lavorativa. Negli anni dell’università è affascinato dalle arti espressive comiche, che portano i suoi interessi a spaziare dal cabaret al teatro goliardico, dalla radio alle televisioni private. È alla sua prima esperienza letteraria.

Buona lettura!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.